lunedì 8 dicembre 2008

Cascatella - Tra Gaupne e Skjolden, Norvegia - 17 Giugno 1989

(WATERFALL - Somewhere between Gaupne and Skjolden , Norway - 17 June 1989)

Ho aperto un contenitore di diapo a caso ed eccomi catapultato alla seconda metà del viaggio iniziato in Scozia il 5 maggio 1989 e terminato in Danimarca il 14 Agosto, dopo essere passato da Capo Nord. Purtroppo, a forza di traslochi, ho perso il diario del viaggio e vedo che ricordare i nomi di luoghi e persone è veramente un'impresa ardua dopo vent'anni. Per non parlare delle date. E va beh... procediamo.

... una foto del mezzo di trasporto è sempre d'obbligo in questo tipo di viaggi... In Giugno il sud della Norvegia è pieno di cascate di ogni altezza e portata in quanto in montagna si stanno ancora sciogliendo le nevi. Alla prima cascata ti fermi e fai una foto, alla seconda, pure... alla quarantaduesima, tiri dritto. Insomma, ogni 200 metri c'è una cascata, di cui alcune anche molto alte e spettacolari. Qui da noi ci farebbero un bar con punto di osservazione. In Norvegia non ci fanno neanche caso. Del resto non ho incontrato molti turisti lungo la strada, perlomeno in giugno.

Quando dalle Shetland sono arrivato a Bergen sono andato un po' in crisi nostalgica ed ho pensato di prendere subito un treno per Oslo da dove sarei potuto tornare rapidamente a casa con traghetti e treni vari. Il viaggio in treno però è stato a dir poco spettacolare ed ora che sono arrivato ad Oslo ero già pronto a tornare in sella per rifarmi il tragitto all'indietro... lentamente. Tra fiordi, cascate, boschi e paesini pittoreschi, la zona tra Oslo, Bergen e Trondheim vale la pena di essere vista, qualunque sia il mezzo di locomozione, treno incluso.

P.S. HO ritrovato parte del diario di viaggio e così sono tornato indietro a correggere le date e i luoghi...


...a picture of the mean of transportation is always a must in these types of trips... In June the south of Norway is full of waterfalls, since the snow is still melting up in the mountains. When you see the first waterfall you stop and take some pictures. When you see the second one, you take a few more pictures. At the 52nd waterfall, you just keep moving. Every 200 meters there is a waterfall and some of them are very impressive.

Nessun commento:

Lettori fissi